Musica d’Autunno 2016

musica-autunno-2016I concerti:
Venerdì 14 ottobre – Chiesa Parrocchiale di Almese ore 21,00
Concerto d’organo di Thomas Ospital (Titolare di Saint-Eustache e Auditorium de Radio France a Parigi) Musiche di Bach, Mozart, Duruflé, Vierne e improvvisazioni.
Nato nel 1990, Thomas Ospital è uno dei più brillanti organisti emergenti. E’ titolare del prestigioso organo di Saint-Eustache, del nuovo organo di Ciboure (Pyrénée-Atlantique) e organista in residenza all’organo Grenzing del nuovissimo Auditorium della Maison de Radio France a Parigi.
Ha studiato al Conservatorio Superiore di Parigi con grandi maestri come Olivier Latry e Philippe Lefebvre (titolari di Notre-Dame de Paris), Pierre Pincemaille e Thierry Escaich (ospiti ad Almese nel 2012 e 2014), Michel Bouvard e altri.
Con questi grandi maestri ha approfondito le tecniche di improvvisazione, caratteristica della scuola organistica francese.
Ha vinto cinque primi premi, in organo, improvvisazione, armonia, contrappunto e fuga.

Sabato 22 ottobre – Chiesa Parrocchiale di Almese ore 21,00
“A la française” – Concerto del Coro Polifonico “Mater Ecclesiae” con la partecipazione di :
Miyuki Hayakawa, Soprano, – Rita La Vecchia, Soprano – Angelica Buzzolan, Contralto – Roberta Garelli, Contralto – Enrico Bava, Basso – Paolo Giacone, Organo.
Oltre al “Requiem” di Gabriel Fauré, verranno eseguiti brani corali, organistici e per organo e coro di Fauré, Widor, Duruflé, Revet, Vierne.
Come dice il titolo “A la française”, affresco di musica francese tra fine ‘800 e primo ‘900.

Domenica 30 ottobre – Auditorium “Mario Magnetto” di Almese ore 21,00
SoleVoci: sei cantanti e … nessun pianoforte!
Questo lo slogan dei componenti del gruppo a cappella formato da Artisti del Coro del Teatro Regio di Torino. Nato nel 2005, l’ensemble porta in scena un programma che spazia dai grandi successi dei Beatles alle ballate dei folksingers americani, ma si ritaglia uno spazio per omaggiare i nostri cantautori, con arrangiamenti inediti; il tutto utilizzando solo le voci, senza ausilio di alcuno strumento. Il complesso si ispira al famoso gruppo inglese King’s Singers, vero e proprio punto d’arrivo per quanto riguarda le formazioni a cappella. Il pubblico non è solamente ascoltatore ma diventa parte attiva nel concerto, risultando il settimo elemento, essenziale alla riuscita dello spettacolo, trascinato dalla verve e dalla simpatia che i SoleVoci riescono a trasmettere.
Cristiana Cordero, Soprano – Angelica Buzzolan, Mezzosoprano – Pierangelo Aimé, Tenore – Franco Rizzo, Baritono – Marco Sportelli, Baritono – Davide Motta Fré, Basso.

Un pensiero riguardo “Musica d’Autunno 2016”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *